Sul referendum “anti-casta”

Oggi esce su il Piccolo di Trieste il pezzo già pubblicato in questo blog sulle indennità dei consiglieri regionali. In sintesi: sostenevo che sia sacrosanto prevedere le indennità, e che queste devono essere pure consistenti, ma che il modello attuale non è proprio limpido, e presenta delle anomalie, anche rispetto allo stesso Statuto. Oggi ho avuto modo di ricevere la reazione entusiasta (!) di alcuni consiglieri regionali. Uscendo dalla sala della commissione, ho incontrato una fila di decine e decine di persone che aspettavano di poter sottoscrivere il referendum “anti-casta” (abrogazione parziale della legge sulle indennità parlamentari). Persone che accompagnavano il nostro passaggio con segni mal celati di disprezzo (di fronte all’odio cieco, nessuna differenza tra parlamentari, consiglieri regionali, comunali, circoscrizionali…). Ora: ho motivo di ritenere che quel referendum non si terrà mai per una serie lunghissima di ragioni procedimentali e costituzionali, che nessuna delle numerose persone che attendevano in corridoio avrebbe presumibilmente alcuna intenzione di ascoltare. Eppure tutto ciò rende incomprensibile come di fronte a una lunga fila di cittadini, a fine luglio, in una splendida giornata di sole, per sottoscrivere un referendum (impossibile e) non mediatizzato, (più di) qualcuno non sia ancora disposto ad ammettere che il rapporto tra politica e società è ormai fratturato da una nuova questione morale, che si esprime in forme le quali – in un paese dalla tenuta democratica debole qual è l’Italia – diventano parecchio preoccupanti.


Share

Annunci

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...