Uomofobia

Ben ritrovati! Alcuni giorni fa la città ha ospitato una campagna antiomofobia: immagini come quella che vedete qui viaggiavano sugli autobus insieme ai triestini.

antiomofobia

Mi sono speso parecchio affinché il Comune patrocinasse la campagna, perché credo che l’omofobia in Italia sia oggi un problema molto serio. Perché credo che, oltre alle sue manifestazioni pù acute (violenze e bullismo), sia ciò che costringe milioni di cittadini – tantissimi anche a Trieste – a  silenziare una propria permanente categoria dell’essere. Ed è ciò che permette all’Italia di essere il fanalino di coda della comunità internazionale “occidentale” nel riconoscimento di diritti di persone dello stesso sesso. E che vada contrastata anche semplicemente mostrando che l’omosessualità esiste.

Il patricinio è stato dato, e – a scoppio ritardato – ne è scaturito un dibattito che ha visto intervenire Vescovo, Sindaco, Arcigay, etc… Credo che il fatto che la Curia abbia determinate posizioni sul tema – oltre a essere per definizione legittimo – sia purtroppo scontato e prevedibile. E non è molto interessante, per quanto riguarda il mio punto di vista. È interessante piuttosto che a spendersi pubblicamente contro l’estensione di diritti a favore delle coppie di persone dello stesso sesso non si esprima (per ora) alcun politico.

Ed è interessante confrontare i contenuti di una lettera inviata al giornale da don Ettore Malnati, braccio destro del Vescovo, ai contenuti dell’appello che, insieme al collega del M5S Paolo Menis, facciamo alle coppie di persone dello stesso sesso a Trieste, in parte pubblicato nello stesso giornale di oggi.

Per chi avesse voglia di leggere e farsi un’idea: ecco qui il testo ortodosso, che tra le altre cose pretende di esporre una “chiarezza oggettiva“, afferma che l’unione tra due persone dello stesso sesso è “un’alchimia“, dice che “l’omosessualità è un disordine“. E il nostro testo apocrifo che afferma cose un po’ diverse.

gaymarriage

Share

Annunci

One thought on “Uomofobia

  1. Pingback: Omofobia: qualcosa si muove | Bora.La - notizie e opinioni su Trieste, Gorizia e el Litoràl Adriatico

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...