CantonMarittimo: Territorio Elvetico di Sardegna

Pensavate che il Territorio Libero di Trieste fosse un’idea bizzarra? O che invece sia l’ultima speranza di invertire un ineluttabile declino di Trieste?

[Della recente reviviscenza di un fantasma giuridico nostrano ci siamo già occupati su queste pagine (qui e qui)].

Come la si pensi, da oggi abbiamo un altro motivo per sentirci meno soli. Che la formula del TLT trovasse epifanie analoghe in altri territori d’Italia lo si sapeva e veniva anche certificato dallo sventolare di bandiere della Serenissima -insieme ad altre simili avanguardie- nelle manifestazioni locali per la “liberazione” di Trieste dall’Italia (e la conseguente fantapolitica consegna a un protettorato internazionale dell’ONU).

Ma di queste esperienze crediamo di aver finalmente trovato l‘apice.

Dalla Sardegna propongono infatti a Renzi di vendere l’isola agli Svizzeri: il 27o Cantone, il CantonMarittimoPartita vincente per tutti: l’Italia incasserebbe qualche decina di miliardi di euro dalla vendita, capitale utile a una piccola riduzione del debito pubblico.

Gli svizzeri pare sarebbero contenti come pasque (e avrebbero anche finalmente trovato dove far allenare con Alinghi). L’economia dell’isola ne verrebbe rilanciata da «una leadership esperta e illuminata».

Gli ingredienti della geniale proposta?

  • Identità: «ti senti più sardo o italiano?». La risposta va da sé.
  • Democrazia: «tra gli Stati moderni la Svizzera è l’unico a essere governato tramite democrazia diretta».
  • Antipolitica: «la Svizzera è governata da un parlamento composto da politici non professionisti».
  • Rage Against €uro: «franchi anziché euri».
  • Bengodi subito per tutti: «aumenterebbe sensibilmente il livello di benessere economico dell’isola, di tutti i suoi abitanti, sia autoctoni che acquisiti e finalmente avremo un futuro».
  • Un sito internet molto curato. Una fanpage frequentatissima ad alta capacità di circolazione.

Vi ricorda qualcosa?

Perché se anche a voi ricorda qualcosa, al di là delle impegnative riflessioni sulla tendenza dilagante alla disgregazione delle comunità per mezzo dello stesso mix di retorica fiscale, demagogia da quattro soldi e sveglia-fai-gggirare, io ora mi chiedo: noi col governatore, con il protettorato internazionale a sovranità limitata, e loro con i dobloni svizzeri?

Questa è un’autentica ingiustizia.

tipico coltellino del canton marittimo

tipico coltellino del canton marittimo

Share

good_news

[per la sezione good_news] Lo scorso 11 dicembre in Comune è stato firmato il protocollo dell’Agenzia di Solidarietà per l’affitto.  Una bella iniziativa, che coinvolge tanto pubblico e tanto privato, con obiettivi molto chiari: ridurre il volume delle abitazioni sfitte mettendo i piccoli proprietari in condizioni di affittare immobili in condizioni dignitose, godendo di sufficienti garanzie rispetto al rischio di inadempimenti; mettere in circolo più offerta, facendola incontrare con la domanda di famiglie con reddito non “sufficientemente” basso da rientrare nelle graduatorie di edilizia popolare.

Stasera se ne parla su Ballarò, RAI3 (unica televisione che le circolari da San Pietroburgo ci consentono di vedere), dalle 21.20. Do not miss it!

Per saperne di più

casa-300x229

Share